Vai al contenuto

Esercizi Spirituali 2020

ESERCIZI SPIRITUALI 2020 - primo week-end

Vicenza – Casa San Giuseppe, 7-10 febbraio 2020

"VITE NUTRITE DALLA BELLEZZA": questo il leitmotiv con cui don Gianmario Biemmi ha tracciato il cammino delle meditazioni che hanno scandito il tempo dell'incontro con Dio nella sosta orante dei nostri Esercizi spirituali.  La provocazione: fare l'esperienza suggerita da S. Gregorio Magno che esorta: "Impara a conoscere il cuore di Dio nelle Parole di Dio".

Qualche annotazione per fare memoria:

  • La guarigione dei dieci lebbrosi, quasi una restituzione alla vita. Solo uno, a differenza degli altri nove, appena vide di essere stato sanato dal suo male, pieno di stupore "tornò indietro glorificando Dio a gran voce e si gettò bocconi per terra ai piedi di Gesù per ringraziarlo" (cfr Lc 17,11-19). Gesù l'aveva guarito anche dall'indifferenza del cuore! E lui aveva scoperto la gratuità del dono e la bellezza della riconoscenza.
  • La donna Cananea sfida tutto e tutti per avvicinarsi a Gesù e "prostrandosi davanti a Lui" con una invocazione coraggiosa, insistente e colma di speranza, chiede la guarigione della figlia. Gesù ha pietà di lei e le concede molto di più delle "briciole" che cadono dalla mensa! E loda la fede di questa donna che rende bella lei e la figlia per cui ha supplicato: "O donna, grande è la tua fede! Ti sia fatto come tu vuoi!" (Mc 7,24-30; Mt 15,21-28).
  • Zaccheo il pubblicano "piccolo di statura… arrampicato sopra un sicomoro…" si scopre cercato e si incontra con la "bellezza" dallo sguardo di Gesù che penetra nel suo cuore, entra e si ferma a casa sua. Così la sua vita, trasfigurata, è totalmente cambiata: "Oggi la salvezza è entrata in questa casa!" dirà Gesù, e con la salvezza la gioia, la condivisione, la festa (cfr Lc 19, 1-10).

La "bellezza" dell'incontro con Cristo ha guarito anche noi: ci ha attirato a sé nella contemplazione dell'adorazione, guidata dal magistero di Papa Francesco, che tra le varie suggestioni afferma: "Adorare è un gesto d'amore che cambia la vita … e aiuta a scoprire il senso del cammino" (cfr Omelia 6 gennaio 2020).  E nell'Eucaristia domenicale Gesù ci ha ricordato la responsabilità della missione: "Voi siete il sale della terra, voi siete la luce del mondo" (Mt 5,13-16).

Grazie a don Gianmario, a Madre Maria Teresa e a suor Roberta, che nella giornata di domenica hanno condiviso con noi la S. Messa, il pranzo, il mini-pellegrinaggio al Santuario di Monte Berico e nel pomeriggio l'incontro formativo mensile, che abbiamo vissuto insieme con i fratelli e le sorelle che fanno riferimento a Vicenza. Il tema di questa tappa: "La condivisione del carisma per vocazione. Il carisma, dono dello Spirito con destinazione ecclesiale", riflessione supportata da "immagini" antiche e nuove.

Grazie a Suor Michela e a Suor Paolina che hanno animato anche questo appuntamento con il desiderio di aiutarci a sperimentare come il dono carismatico "nutre di bellezza" il quotidiano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi