Vai al contenuto

Ricordo di Maria Rosa

Oggi, 2 gennaio 2013, alle ore 14.45

il Signore ha chiamato a sé la nostra carissima sorella

MARIA ROSARIA GENTILE

Maria Rosaria era nata a San Fili di Cosenza il 07/10/1956. Aveva emesso le promesse annuali nella nostra Fraternità Secolare a Rende (Cosenza) l’08 dicembre 2011 e anticipato quelle definitive – data la gravità della sua malattia - il 2 dicembre 2012.

Sposata, madre di due figli, apparteneva alla parrocchia di S. Paolo Apostolo di Arcavacata di Rende (Cosenza) e lavorava come funzionario amministrativo presso l’università della Calabria.

Ha conosciuto la nostra famiglia religiosa attraverso la comunità di Rende fin dal 2006 ed ha condiviso il nostro carisma percorrendo i cammini formativi proposti dalle nostre sorelle di Rende.

  1. Rosaria, donna di preghiera e di vita spirituale, si è sentita attratta dal Cuore di Gesù che l’ha accompagnata nelle varie vicende della vita. Alla scuola del Cuore di Maria ha imparato ad incarnare l’amore di Dio e a trasmetterlo nelle relazioni con gli altri. Grazie a questo spirito di fede è riuscita a cogliere gli eventi della vita come doni di salvezza, compresa la malattia che ha portato con dignità e con il desiderio di far trasparire la gioia di vivere glorificando il Signore.

Nel 2011 scriveva: “Vorrei sentirmi sempre più avvolta da quella Fiamma d’Amore che scaturisce dal Cuore di Gesù e offrire questo amore a chi mi viene incontro; … viverlo con un vivo senso di fraternità in un comune impegno con i fratelli … per realizzare il desiderio di correre verso la mèta, cercando di vivere in pienezza la mia chiamata alla santità”.

Sentiva che le promesse evangeliche, emesse nella Fraternità Secolare delle Figlie dei Sacri Cuori, le davano la grazia di accentrare la sua vita nei Sacri Cuori di Gesù e di Maria e la possibilità di dare, assieme alle sorelle Suore e a pieno titolo, “lode ai Sacri Cuori”.

Noi che l’abbiamo conosciuta e amata come una donna forte nella fede, fondata nella carità e sempre sostenuta dalla speranza, ora la affidiamo all’abbraccio dei Sacri Cuori e all’incontro gioioso con il beato Padre Fondatore e S. M. Bertilla.

Ora Maria Rosaria insieme a Maria Grazia, a Simonetta, a Marwan e a Palma gode nel cielo della visione del volto di Dio e continua ad accompagnare la Fraternità di Rende che tanto l’ha amata e stimata e che si sente privata di una sorella che era anche una figura di riferimento.

La Superiora Generale, la Fraternità Secolare di Vicenza e quella di Noale sono vicine con la preghiera alla famiglia di Maria Rosaria e ai fratelli di Rende.

Suor Michela Sartori

Vicenza 02.01.2013                                       Incaricata per la Fraternità Secolare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi